Abbiamo trovato 0 risultati. View results
Ricerca Avanzata
we found 0 results
Risultati ricerca

Riparte il mercato delle case: +6,5% nel 2015

Pubblicato in Asiagoimmobiliare su 26/06/2016
| 0

Agenzia delle entrate, riparte il mercato delle case: +6,5% nel 2015

Gli italiani tornano a investire sulla casa. Riparte il mercato delle abitazioni che, dopo il +3,5% registrato nel 2014, accelera la ripresa, segnando nel 2015 un +6,5% rispetto all’anno precedente, per un totale di circa 449 mila unità compravendute. I dati elaborati dall’Agenzia delle entrate vengono illustrati in occasione della presentazione del rapporto immobiliare residenziale realizzato in collaborazione con ABI. Dopo la lunga e ripida discesa, osservata dal 2007, nel 2015 il mercato delle abitazioni torna su un sentiero di crescita. Segno positivo anche per il mercato delle pertinenze, con gli scambi di magazzini che segnano un aumento del 3,8% e del 4,5% per gli scambi di box e posti auto. Nel 2015 la superficie media per unità abitativa compravenduta è stata di circa 106 metri quadri, in crescita del 7,4% rispetto al 2014, leggermente più alta nei comuni non capoluogo (110 mq) rispetto a quelli capoluogo (99 mq). Il valore di scambio delle abitazioni è cresciuto dai 72,1 miliardi registrati nel 2014 ai 76 miliardi del 2015, in aumento del 5,4%. L’analisi dell’andamento delle compravendite nelle regioni italiane mostra una ripresa generalizzata guidata dalla Lombardia (+9%), che da sola rappresenta circa un quinto dell’intero mercato nazionale. Sul fronte degli incrementi, le regioni che mostrano i piu’ alti tassi di crescita rispetto al 2014 sono il Veneto (+12,1%), la Toscana e il Friuli Venezia Giulia (+10,8%), e la Basilicata (+10,2%). Seguono la Sardegna (+8%), l’Abruzzo (+7,2%), l’Emilia-Romagna (+6,8%), le Marche (+6,6%), il Piemonte (+4,9%), la Campania (+5,6%), la Sicilia (+4,8%), l’Umbria (+3,9%), la Puglia (+3,3%), la Liguria (+2,9%) e il Lazio (+2,2%). Stabile la Calabria, mentre mostrano un tasso negativo la Valle d’Aosta (-1%) e il Molise (-5,4%).

Fonte: ilsole24ore.com

Confronta Annunci