Risultati ricerca

Come comprare casa senza sorprese

Pubblicato in Asiagoimmobiliare su 21/09/2017
| 0

Comprare una casa è una delle scelte più importanti che si può fare nel corso di una vita. Ecco come vivere con tranquillità questo momento importante

Farsi guidare dalle emozioni è la scelta migliore, e spesso è l’istinto a farci capire se la casa che abbiamo visto è quella giusta per noi. Ma nell’acquisto di un immobile è bene essere consapevoli che non basta. La sfera emotiva deve lasciare spazio anche alla sfera tecnica e più “razionale”, per essere sicuri che l’atto di compravendita sia favorevole per entrambe le parti.

Gli aspetti da non sottovalutare nel comprare casa

  • Importante scegliere la casa pensando al proprio stile di vita e alle proprie esigenze: il lavoro, la famiglia, le passioni.. sono argomenti che incidono sulla necessità di spazi, sul numero di stanze, sul bisogno del giardino, sul numero di servizi. Soprattutto se si tratta di comprare casa per le vacanze, bisogna tenere bene in considerazione la possibilità di invitare i famigliari o gli amici a trascorrere il weekend insieme: ecco che una stanza degli ospiti si rivela spesso fondamentale.
  • Scegliere la zona: la contrada, il quartiere spesso sono elementi tanto importanti quanto la casa stessa. Per capire se la zona fa al caso vostro, visitatela di giorno, di sera, in momenti diversi durante l’anno, e magari parlate con il vicinato, per cominciare a capire quali possono essere le problematiche legate a quel luogo.
  • Fare tutte le verifiche tecniche del caso. Fatevi accompagnare da un tecnico, e valutate lo stato dell’arte di impianti e serramenti. Richiedete le planimetrie catastali, la documentazione urbanistica e le concessioni abitative, e tutti i documenti che servono per attestare l’effettiva proprietà dell’immobile. Accertatevi che non vi siano ipoteche, mutui o diritti di usufrutto e che il venditore abbia la piena titolarità alla commercializzazione del bene.
  • Prestate attenzione al budget a disposizione, e alle spese future che dovrete sostenere, dopo l’acquisto della casa: intendete ristrutturarla? Sono necessari interventi di manutenzione? L’arredamento è già presente? È adeguato alle esigenze e alle aspettative oppure necessita di una rinfrescata e di personalità? Quanto peseranno i costi delle utenze? Ci sono spese condominiali? E ancora: a quanto ammontano le spese notarili? E le tasse relative al passaggio di proprietà?

Insomma, nel comprare casa è bene affidarsi a dei professionisti, non lasciare nulla al caso, farsi emozionare ma con un occhio ben attento agli aspetti tecnici ed economici.